Johannes van Heurne

(Utrecht 1543 – Leida 1601)
Medico olandese

 

Figlio di Otto e di Geertruy van Velsen, iniziò i suoi studi a Lovanio (1561), passò quindi a Parigi e infine, dal 1567 al 1571, a Padova, dove fu allievo di Girolamo Fabrici d’Acquapendente e di Melchiorre Guilandino.

Tornato in patria, esercitò a Utrecht dal 1573 al 1581. Nel 1577 scrisse sull’apparizione della Grande Cometa. Convertitosi al calvinismo, fu chiamato nel 1581 alla cattedra di medicina di Leida, che tenne fino alla morte. Tra i suoi pazienti ebbe anche Guglielmo I e suo figlio Maurizio d’Orange.

Johannes van Heurne

Il restauro della tela di Johannes van Heurne è stato sostenuto da UNOX S.p.A.
Il restauro della tela di Johannes van Heurne è stato sostenuto da UNOX S.p.A.