ottocentenariouniversitadipadova > Progetti > La valorizzazione del Patrimonio

La valorizzazione del Patrimonio

alcuni dei quaranta

I QUARANTA

Un re polacco, un cancelliere di Stato francese, un celebre poeta e drammaturgo irlandese, il medico inglese che per primo descrisse la circolazione del sangue. Sono Stefan Bathory, Michel de l’Hospital, Oliver Goldsmith e William Harvey. Sono solo quattro di quaranta nostri studenti stranieri illustri, simbolo della costante vocazione internazionale dell’Università di Padova.

I loro ritratti decorano la Sala dei Quaranta, la sala che conduce alla storica Aula Magna di Palazzo Bo e che ospita anche la celebre Cattedra di Galileo. Furono realizzati nel 1942 da Gian Giacomo Dal Forno, nell’ambito della ristrutturazione del palazzo voluta dall’allora rettore Carlo Anti e affidata al designer milanese Gio Ponti.

Il restauro delle 40 tele è uno dei grandi progetti dell’Ateneo, un grande impegno e una necessaria attenzione al prezioso patrimonio storico e artistico custodito nei nostri palazzi.

 

Questo progetto è sostenuto da:
Diemme Industria caffè torrefatti S.p.A. Soc. Unipersonale
Lundbeck Pharmaceuticals Italy S.p.a.
Mollificio Cappeller S.p.a.
Unox S.p.a.