ottocentenariouniversitadipadova > Progetti > I musei > Il Museo di Geografia

Il Museo di Geografia

 

 

Il primo museo universitario di geografia in Italia: inaugurato il 3 dicembre 2019, trova sede negli spazi del prestigioso Palazzo Wollemborg, casa natale dell’economista e padre fondatore delle casse rurali in Italia Leone Wollemborg (1859-1932), divenuta dal 1972 sede della geografia patavina.

È così a disposizione del pubblico un patrimonio raccolto in 150 anni di attività scientifica e didattica nel nostro Ateneo: globi e atlanti antichi, carte e plastici storici, strumenti di misura e materiali raccolti a partire dal 1872 da Giuseppe Dalla Vedova, titolare di una delle prime cattedre di Geografia in Italia.

Tre sezioniEsplora, Misura, Racconta – corrispondenti alle tre azioni che caratterizzano il lavoro del geografo, per condurre ad  una nuova comprensione della geografia, una disciplina in grado di interrogare e dare senso alla complessità del mondo.

Questo progetto è sostenuto da:
Associazione Amici dell’Università di Padova
Banca Patavina Credito Cooperativo di Sant’Elena e Piove di Sacco
Marco Bernardini
Corvallis S.p.A.
Elena Ersova
Giulio Gallani
Federico Gianoli
Renata Granzarollo
Antonia Gravagnuolo
Michele Migliorini
Amedeo Pugliese
Manuela Mariapia Rivecchio
Diego Rizzardo
Brunella Santi
Eleonora Turrini

Approfondimenti

Il museo di geografia di Padova apre i battenti

Esplora, misura, racconta: inaugurazione del primo museo di geografia in Italia – Video

A Padova sta per nascere il primo museo di geografia italiano